Cannelloni Ricotta e Spinaci: Ricetta Tricolore a Prova di Saudade!

Life is better when shared!

Cannelloni ripieni di ricotta e spinaci: la mia ricetta.

Queste sono le dosi per circa 18 cannelloni ripieni ma se la tua fame è da “Guiness dei primati”…beh…raddoppia le dosi e tanti auguri per il “post-abbuffata”!* 😀

Bando ai discorsi, veniamo al sodo.

Cannelloni ricotta e spinaci ricetta

Ingredienti per i cannelloni

  • 200 gr di ricotta (non ti confondere con la Quark, la ricotta tedesca!)
  • 1 uovo
  • 9 sfoglie di pasta per lasagne (vedi foto per le misure)
  • 1/2 litro di latte per la besciamella
  • 50 gr. di farina 00 per la besciamella
  • Spinaci (7-8 cubetti di quelli surgelati vanno benissimo)
  • 50 gr. di Burro
  • Olio q.b.
  • Pepe q.b.
  • Noce moscata q.b.
  • Sale q.b.
  • Salsa di pomodoro o Ragù q.b.
  • Parmigiano o Grana padano q.b.
  • Olio Extra Vergine d’Oliva q.b.

Se ti manca qualche ingrediente e ti trovi in centro a Francoforte puoi fare un salto al Kleinmarkthalle, dove trovi anche la ricotta fresca che viene venduta ai banchi gastronomia. Se non hai quella fresca è lo stesso, anch’io spesso opto per quella confezionata, tipo Galbani! 😉

Preparazione dei cannelloni ripieni

1) Scottare le sfoglie di pasta in acqua bollente e salata, aggiungendo un filo di olio per evitare che i fogli si attaccano uno all’altro. Fai cuocere per 3-4 minuti, scola i fogli di pasta e stendili ben separati l’uno dall’altro su di un canovaccio da cucina.

Cannelloni ricotta e spinaci: gli ingredientiPasta per cannelloni

2) In un’altro pentolino fai bollire un po’ di acqua (non salata) e tuffaci i cubetti di spinaci surgelati. Copri con un coperchio e fai cuocere gli spinaci per 4-5 minuti. Una volta cotti devi scolarli, raffreddarli bene passandoli sotto l’acqua corrente e strizzarli a dovere affinchè perdono tutta l’acqua in eccesso. Sminuzzali con la mezzaluna o il coltello e tienili da parte.

Cottura spinaci per cannelloni ripieniSpinaci per pasta ripiena

3) Prepara il ripieno per i cannelloni. Prendi la ricotta e versala in una ciotola abbastanza larga e profonda, aggiungi l’uovo, gli spinaci sminuzzati, un pizzico di sale, una girata di pepe, una spolverata di noce moscata e mischia il tutto. Dai una bella girata al tutto, assaggia e aggiusta di sale se necessario.

Ripieno per cannelloni con ricotta e spinaci

4) Prepara la besciamella. Il modo più veloce per farla? Eccolo: prendi 50 grammi di burro e fallo sciogliere in un pentolino; appena si è sciolto aggiungi la farina e gira veloce con una frusta. Otterrai un composto solido che va cotto per circa 3 minuti a fuoco normale continuando a girarlo con la frusta. Aggiungi quindi il latte e continua a mescolare senza fermarti. Aggiungi sale e noce moscata a piacere e in pochi minuti inizierà ad addensarsi finchè non otterrai un’ottima besciamella senza nemmeno un grumo!

Tip: Come preparare una besciamella Vegan? Ecco alcune ricette da provare! Leggi qui.

Come si prepara la besciamella

5) A questo punto dividi in due i fogli di pasta precedentemente cotti e, sopra ognuno di quest’ultimi, metti un po’ di ripieno aiutandoti con un cucchiaino da caffè. Una volta che tutti i quadratini sono stati riempiti puoi passare all’avvolgimento dei cannelloni, la parte più divertente!

Pasta pronta per i cannelloni

6) Adagia i cannelloni dentro una teglia sulla quale avrai distribuito in precedenza un po’ di besciamella e una generosa grattugiata di Parmigiano o Grana. Versa il resto della besciamella sopra i cannelloni e spargila fino a coprirli. Aggiungi infine della salsa di pomodoro o del ragù e concludi con una generosissima grattugiata di Parmigiano!

Cannelloni prima di essere messi in forno

Tip: prima di infornare aggiungo sempre anche qualche ricciolo di burro qua e là per aiutare la formazione della crosticina!

7) Inforna la teglia per circa 20-25 minuti a 200° – (a seconda del forno) – e non appena si forma la tanto adorata crosticina togli i cannelloni e falli raffreddare un po’.

Cannelloni ripieni appena sfornati

Consiglio da amico: NON mangiare i cannelloni appena sfornati. Le paste al forno raggiungono temperature interne paragonabili alla fusione del vanadio! 😀

E tu come li prepari i cannelloni? Lascia la tua ricetta nei commenti, magari la provo! Alla prossima. Guten Appetit! 🙂

Life is better when shared!